◄ Torna a My-Personaltrainer.it

×

Ultima risposta del Forum

Oggi! Salve a tutti. Ho 49 anni, sono alto 1.73 e peso 69kg. Ad aprile scorso, su ispirazione presa dal libro di Tim Ferriss (4 hour for body) ho iniziato un programma di body building semplice, comprendente due allenamenti settimanali molto semplici: petto... Leggi tutto...

Stiramento Polpaccio

Buongiorno a tutti
durante un allenamento di football martedi’ 1 febbraio a freddo dopo 2 scatti ho sentito come un calcio forte al polpaccio dx, mi sono fermato e il dottore della squadra sospettava uno strappo muscolare consigliandomi di fare un’ecografia per vedere l’entità del danno.
Per i successivi 2 giorni non riuscivo a caminare, poi il terzo giorno il dolore ha cominciato a passare (prendendo ORUDIS 200mg), ho fatto 3 applicazioni di TECAR TERAPIA in questi giorni e oggi ho fatto l’ecografia il cui responso NON mostra né lesione muscolo tendinea né ematomi ma evidenzia “Discreta dilatazione venosa profonda”.
Il problema è che se sospendo l’orudis il dolore torna ed è fastidioso , poichè ad oggi sono fermo da 9 giorni volevo sapere quanti giorni devo ancora aspettare prima di riprendere l'attività sportiva e se c'è qualche precauzione da prendere .

Grazie per l’attenzione
Saluti a tutti

Salve,

così descritta sembra uno stiramento muscolare.
Stop da attività fino a 20 giorni, no massaggi se il dolore è ancora acuto,Impacchi caldo umidi, prevenire con un buon riscaldamento.

Saluti.

Servizi: Terapia manuale, Riabilitazione post-chirurgica, Tecarterapia

Lavora a: Udine

La ringrazio per la risposta,
ma purtroppo un'ulteriore ecografia fatta in data 19 c.m. recita qs referto :
"La valutazione ecografica condotta a livello della loggia muscolare posteriore evidenzia area ovalare iperecogena riconducibile a tessuto cicatriziale di rigenerazione in seguito a lesione distrattiva muscolare recente.
Tale area, localizzata a livello della giunzione mio-tendinea distale del muscolo gemello mediale ha uno spessore di 0,7 cm, diametro trasverso di 1,80 cm e diametro longitudinale di 2,00 cm.
Visualizzabile nel tessuto muscolare circostante l’area di lesione, discreta falda fluida anecogena di verosimile origine sierosa.
I reperti descritti sono suggestivi per lesione muscolare distrattiva subacuta di II° grado.
Non alterazione del restante tessuto muscolare indagato."
Quindi la domanda è sempre la stessa... che fare??

Grazie
Saluti

In tal caso le consiglio di affidarsi ad un professionista esperto per prevenire l'evoluzione fibrotica data dall'infiammazione e per il trattamento della cicatrice (fibrolisi).
Dalla terza settimana esercizi per il recupero della forza SENZA dolore attività in acqua.

Saluti.

Servizi: Baropodometria posturologica e plantari, Terapia manuale, Tecarterapia

Lavora a: Udine

confermo assolutamente.
rivolgiti immediatamente ad un bravo fisioterapista.

Servizi: Direttore tecnico, recupero funzionale, istruttore

Lavora a: Parma

Tags: allenamento calcio polpaccio muscolare dolore muscolo

Cerca i tag all'interno di My-PersonaTrainer.it: Dolore Ecografia Muscolare Strappo Muscolare terapia

Mappa dei professionisti

Valori nutrizionali

Calorie: 41 Kcal | Carboidrati: 9.58 g | Proteine: 0.93 g | Grassi: 0.24 g

Carote

Attività utenti

Utenti