◄ Torna a My-Personaltrainer.it

×

Ultima risposta del Forum

Oggi! Salve a tutti. Ho 49 anni, sono alto 1.73 e peso 69kg. Ad aprile scorso, su ispirazione presa dal libro di Tim Ferriss (4 hour for body) ho iniziato un programma di body building semplice, comprendente due allenamenti settimanali molto semplici: petto... Leggi tutto...

attività aerobica, meglio prima o dopo l'allenamento?

vorrei porre una domanda in merito all'attività aerobica combinata all'allenamento con i pesi,
parlo dello svolgimento di un'attività aerobica/anaerobica come lo spinning, della durata di 50 minuti, sarebbe meglio praticarla prima o dopo l'allenamento con i pesi?

Loggati o Registrati per rispondere

L'utente ha scelto di riservare la risposta ai soli professionisti della salute.

Io, che non sono un esperto, penso che la cosa milgiore da fare sia dedicare un giorno a parte all'allenamento aerobico.

Loggati o Registrati per rispondere

L'utente ha scelto di riservare la risposta ai soli professionisti della salute.

Tutto dipende dalla finalità dell'allenamento e quindi dall obiettivo.
Inoltre dipende dal tuo grado di allenamento, preparazione.

La fase di riscaldamento va fatta comunque SEMPRE PRIMA.
Però forse è il caso di chiarire una cosa.
Lo spinning, a meno che tu non sia un atleta di altissimo livello, non è assolutamente da considerarsi un allenamento aerobico.

Attenzione quindi a non confondere l'allenamento aerobico dall'allenamento "cardio" , che spesso si rivela essere un anaerobico lattacido.
Si definisce aerobico un allenamento che permette l'ossidazione; detto in termini più semplici, un allenamento con fascia cardio inferiore al 65/70% del tuo massimale cardiaco.
Tutto cio' che viene dopo tale massimale, rientra nel circuito misto aerobico/anaerobico, fino ad arrivare all'anaerobico alattacido e lattacido.

Ho un po' semplificato il tutto ma spero di essere stato esaustivo, se serve altro chiedi pure.
Un saluto

Servizi: Ginnastica dolce per anziani, Preparazione atletica leggera 800 e 1500 metri, Preparazione atletica basket

Lavora a: Napoli

Loggati o Registrati per rispondere

L'utente ha scelto di riservare la risposta ai soli professionisti della salute.

Salve Marco.
Il protocollo di allenamento di pesistica cardio è funzione del soggetto, del suo grado di allenamento, e dei suoi obiettivi.

Volendo semplificare al massimo in due macroschemi, consideri che quando l'obiettivo principe è l'ipertrofia, il cardio va effettuato DOPO l'allenamento con i pesi o in altro giorno, con una intensità non troppo elevata (non sopra il 70% fcmax). La durata del cardio e la sua frequenza saranno funzione della morfologia e composizione corporea del soggetto (soggetto endomorfo può fare più cardio e anche con maggiore intensità ad esempio).

Quando l'obiettivo è snellire, tonificare, dimagrire, si può fare cardio anche prima della seduta con i pesi, portando l'intensità anche più in alto (come nei Power Aerobic Circuits, e nei Aerobic-Anaerobic Circuits).

A intuito, direi che lei è un ragazzo che vuole fare ipertrofia, costruire muscoli, quindi effettui il cardio dopo la seduta dei pesi. A quale intensità, durata, frequenza? La risposta si potrà avere solo conoscendo le sue anamnesi e quindi valutandola dal vivo.

Per quanto abbia dovuto riassumere a grandi linee spero di essermi fatto intendere. Ma voglio ancora esprimermi laconicamente, ma più chiaramente:

1. Il protocollo cardio è funzione del soggetto, della sua morfologia e composizione corporea, dei suoi obiettivi e anamnesi. Perciò il protocollo può inserirsi prima, dopo o in altro giorno.
2. In ipertrofia, nel BB tradizionale, il cardio si fa in fondo alla seduta e/o in altro giorno per non più di 20'-30' e a intensità non oltre il 70% Fcmax.
Nel fitness, in obiettivo di performance aerobica oppure tono, snellezza, dimagrimento, il cardio si fa anche prima e anche a intensità più alta in circuiti come il PAC e il AAC sopra citati.

Distinti Saluti.

IVAN MERCOLINI
BodyBuilding and Fitness Instructor
Personal Trainer Body For Life System
Model Trainer

PESARO-RIMINI
Tel. 339.7383778
mailto: ivan@mercolini.com
WEB: http://www.facebook.com/ivan.mercolini
WEB 2: http://community.my-personaltrainer.it/Professionisti/Personal_Trainer/Ivan_Mercolini

Servizi: Personal Trainer, Integrazione, Alimentazione

Lavora a: Rimini

Loggati o Registrati per rispondere

L'utente ha scelto di riservare la risposta ai soli professionisti della salute.

Buongiorno Ivan
Non sono d'accordo col cardio fatto a fine seduta; o meglio,nel caso di ipertrofia, va bene dopo come "defaticamento", ma va fatto anche PRIMA per riscaldamento; a meno che non ci si riscaldi con i pesi usando alti volumi e basse intensità.
Non per forza dovrò fare 20/30 minuti,ma semplicemente un riscaldamento iniziale di non oltre 10 minuti.
Nel caso invece si tratti di allenamento atto al dimagrimento et similia, direi che è d'obbligo farlo prima, e non solo 10 minuti, ma almeno dai 20 ai 40 (dipende dal soggetto)
Se si parla di spinning, dubito si parli di BB ma piuttosto di buon tono muscolare definizione, poi sta all autore del thread chiarire la sua posizione in merito e quindi ricevere una miglior risposta alla sua domanda.

Un saluto

Servizi: Valutazione posturale, Fitness metabolico (Ipertensione, diabete, obesita), Tonificazione / Rassodamento

Lavora a: Napoli

Loggati o Registrati per rispondere

L'utente ha scelto di riservare la risposta ai soli professionisti della salute.

Tags: attività aerobica pesi spinning

Cerca i tag all'interno di My-PersonaTrainer.it: Aerobica pesi Spinning

Mappa dei professionisti

Ultima risposta fornita

Ciao, dipende cosa intendi raggiungere. Hai problemi di postura?

Valori nutrizionali

Calorie: 174 Kcal | Carboidrati: 29.92 g | Proteine: 2.12 g | Grassi: 5.05 g

Patatine, fritte classiche, con aggiunta di sale

Attività utenti

Utenti