◄ Torna a My-Personaltrainer.it

×

Ultima risposta del Forum

Oggi! Salve a tutti. Ho 49 anni, sono alto 1.73 e peso 69kg. Ad aprile scorso, su ispirazione presa dal libro di Tim Ferriss (4 hour for body) ho iniziato un programma di body building semplice, comprendente due allenamenti settimanali molto semplici: petto... Leggi tutto...

dimagrire in menopausa

buon giorno, ho 48 anni la menopausa si avvicina e il mio corpo non lo riconosco piu'. ho bisogno di una dieta o di un integratore per aiutare a dimagrire e smaltire la ritenzione idrica. peso 55 kg sono alta 165 (quest'estate ne pesavo 52 e non ho mangiato di +) la miaalimentazione tipo: the con crusca di avena+jogurt di soia, spuntino capuccino, pranzo: verdura con filo d'olio+aceto+salsa di soia+carne bianca+caffe con latte di soia,spuntino capuccino cena: verdura come sopra + carne o pesce o ricotta + 1 fetta biscottata o due biscottini. durante la giornata 4/5 caramelle senza zucchero + 1,5 litri d'acqua. dove sbaglio? perchè non dimagrisco? la mia attività fisica invernale è ridotta a zero, primavera estate rispolvero la bici per andare al lavoro oppure alterno 40ì di passeggiata serale. roberta

Buonasera,
come è arrivata a stabilire tale dieta???
Se leggo bene ha eliminato ogni fonte principale di carboidrati
Allora il mo consiglio è di introdurre immediatamente cereali integrali, preferisca se vuole anche l'orzo: l'orzo è particolarmente indicato a rinfrescare in caso di vampate; introduca le mandorle come spuntino o anche i semi di zucca; usi qualche tisana drenante; inizi a bere dal mattino (acqua e limone) a stomaco vuoto prima di fare colazione, acqua liscia
Non sia troppo frettolosa ad eliminare classi intere di alimenti... si ricordi che in teoria lei può anche bere vino rosso!
A presto

Servizi: Analisi della composizione corporea, Diete personalizzate, Dietoterapia

buongiorno, logicamente si tratta di alimentazione fai da te. e' vero manca la pasta e il pane ma perchè mi deprime mangiare la pasta ha sempre lo stesso sapore e sinceramente proprio non mi manca. e' vero che non bisognerebbe eliminare completamente tipologie di alimenti, se sono al ristorante ad esempio un pò di risotto lo mangio ma la pasta proprio no. le tisane drenanti le uso già ed anche l'acqua calda con il limone ogni mattina. se ha qualche altro consiglio altrimenti grazie lo stesso. roberta

Te l'ho anticipato
Usa orzo perlato o se lo trovi integrale(difficile) con lenticchie 2 volte a settimana
vanno benissimo i fitoestrogeni
Aumenta il consumo di mandorle semi di zucca e legumi
Aumenta l'apporto di vitamina D attraverso il consumo di taluni pesci (aringa, sgombro e sardine)
A pranzo devono esserci i carboidrati opta tra riso, farro, orzo, mais ecc... non c'è solo la pasta!
Se la situzione non migliora devi necessariamente effettuare una visita specilaistica per valutare lo stato di ritenzione idrica, acqua totale e la sua distribuzione all'interno delle cellule ed altri parametri per poter studiare una dieta quanto più personalizzata possibile

Servizi: Igiene dell'alimentazione (processi di produzione, conservazione e distribuzione..., Dietoterapia, Analisi della composizione corporea

grazie Stefano proverò a seguire i suoi consigli, sopratutto quello di rivolgermi ad un professionista per valutare lo stato di ritenzione idrica. un paio d'anni fa mi sono rivolta ad una nutrizionista ma mi pesava e poi valutava "ad occhio" se stavo bene o no. il controllo era ogni 20 giorni a 60 € a visita + 200 € per la dieta.
francamente mi sembrava esagerato ma sopratutto poco professionali per questo poi ho sempre continuato con il "fai da te". roberta

Le cifre che proponi non sono esagerate ma di più
Francamente Roberta stiamo vivendo in un mondo in cui non c'è più passione pura per quello che si fa, c'è solo una continua mercificazione di tutto; tutti quei soldi sarebbero giustificati se ti fossero stati fatti degli esami supplementari
Comunque il mio consiglio, se decidi di rivolgerti ad un professionista, è di ricercare una persona giovane, possibilmente laureata in Biologia della nutrizione o in scienze della nutrizione
I giovani, a questo mondo, sono rimasti l'unico baluardo a difesa dell'amore per il sapere
ciao
Buona giornata

Servizi: Calcolo del metabolismo di base e del fabbisogno energetico, Igiene dell'alimentazione (processi di produzione, conservazione e distribuzione..., Diete personalizzate

grazie ancora Stefano, ti do del tu perchè "sembri" una persona giovane....comunque senz'altro hai una sensibilità non comune, se tu avessi uno studio medico nella mia città sicuramente mi affiderei nelle tue mani. ciao roberta

Messaggio originale inviato da erre63:
buon giorno, ho 48 anni la menopausa si avvicina e il mio corpo non lo riconosco piu'. ho bisogno di una dieta o di un integratore per aiutare a dimagrire e smaltire la ritenzione idrica. peso 55 kg sono alta 165 (quest'estate ne pesavo 52 e non ho mangiato di +) la miaalimentazione tipo: the con crusca di avena+jogurt di soia, spuntino capuccino, pranzo: verdura con filo d'olio+aceto+salsa di soia+carne bianca+caffe con latte di soia,spuntino capuccino cena: verdura come sopra + carne o pesce o ricotta + 1 fetta biscottata o due biscottini. durante la giornata 4/5 caramelle senza zucchero + 1,5 litri d'acqua. dove sbaglio? perchè non dimagrisco? la mia attività fisica invernale è ridotta a zero, primavera estate rispolvero la bici per andare al lavoro oppure alterno 40ì di passeggiata serale. roberta



Salve signora leggendo il suo post risulta lampante il perchè di quei 3 chili in più.... l'attività fisica ridotta a zero nel periodo invernale pur mangiando quanto questa estate quando si muoveva di più... per cui probabilmente la soluzione è proprio muoversi di più... per l'alimentazione nella prima metà del giorno può anzi deve aumentare la quota di carboidrati complessi senza eccedere per cui la giusta quantità la può stabilire con un professionista, inoltre lei non menziona la frutta alimento indispensabile per la salute e la carne se la consuma a pranzo non la dovrebbe cosumare anche a cena... per ultimo cerchi di indagare con il professionista la reale natura di quei tre chili... e comunque al di là di tutto il suo peso è nella norma per cui non disperi. saluti

Servizi: Perfezionato in Biologia della Nutrizione

Lavora a: Taranto

Grazie Roberta,
certamente puoi darmi del tu, riduce le distanze ed elimina ogni imbarazzo
Come scrive anche il Collega l'attività fisica è importantissima
Se sei pigra nn considerare solo l'attività fisica tradizionale basterebbero già tante soluzioni intelligenti
come camminare di più , trovare pretesti per uscire a piedi, fare le scale a pidei, coltivare amicizie nuove, incontrarsi in centro , tutte componenti che sicuramente aiuteranno anche a mantenere giovane la tua mente oltre che il tuo fisico
ciao

Servizi: Calcolo del metabolismo di base e del fabbisogno energetico, Dietoterapia, Analisi della composizione corporea

Tags: dimagrire dieta peso crusca soia spuntino verdura latte carne pesce zucchero attività passeggiata

Cerca i tag all'interno di My-PersonaTrainer.it: Aceto acqua Avena Caramelle Crusca Dimagrire latte Latte di soia Olio peso Ricotta soia zucchero

Mappa dei professionisti

Valori nutrizionali

Calorie: 18 Kcal | Carboidrati: 3.65 g | Proteine: 0.85 g | Grassi: 0.3 g

Lattuga

Attività utenti

Utenti