◄ Torna a My-Personaltrainer.it

×

Ultima risposta del Forum

Oggi! Salve a tutti. Ho 49 anni, sono alto 1.73 e peso 69kg. Ad aprile scorso, su ispirazione presa dal libro di Tim Ferriss (4 hour for body) ho iniziato un programma di body building semplice, comprendente due allenamenti settimanali molto semplici: petto... Leggi tutto...

Tamponare gli acidi con acqua e bicarbonato

Salve community,

secondo voi e' giusto prendere 1 o 2 cucchiaini di bicarbonato in 500ml di acqua per tamponare l'acidosi data una dieta iperproteica e ipoglucida?
si potrebbe aggiungere anche un limone spremuto? so che e' un alimento acido ma il nostro corpo lo tratta come uno alim. alcalino...
In pratica facendo tale pratica (quella del bicarbonato) cosa accade nel nostro organismo???

scusate la raffica di domande ma sono ignorante su questo argomento....

a presto, Salutoni.

Gabriele

l'assunzione di bicarbonato è pratica spesso utilizzata tra gli atleti,allo scopo di alcalinizzare ed evitare la formazione di acido lattico...da un punto di vista strettamente salutistico non è il massimo,ma se non si eccede il corpo non ha gravi ripercussioni...

buona norma per alcalinizzare è l'utilizzo di molta verdura e frutta nella dieta.

Buongiorno

Il bicarbonato di sodio è un ottimo per alzare il pH ematico dato che un allenamento anaerobico lattacido abbassa il pH dovuto dalla glicolisi anaerobica producendo acido lattico.
Quindi è alcanizzante tamponando una eccessiva acidosi.
Da quello che ho capito lo devi usare solo per tamponare l'acidosi indotta da una dieta iperproteica ed ipoglucidica e non per aumentare la resistenza per il tuo allenamento consentendoti di lavorare ad alta intensità per un tempo maggiore.
Quindi va benissimo prenderne una piccola dose anche se secondo me è preferibile consumare più frutta e verdura.
Infatti un eccessico uso di bicarbonato di sodio può provocare molti effetti collaterale, ma ripeto da quello che dici tu lo devi solo usare come tampone per la tua alimentazione

Saluti

Michele

Ti rispondo da chimico non da esperto lo sottolineo.

Il bicarbonato disciolto in acqua crea un piccola soluzione
tampone essendo una sale dell'acido carbonico a ph circa 8/10
andando a contrastare nello stomaco l'acido cloridrico, ovvero colui che
in eccesso ci da bruciori di stomaco ed acidità.
Quindi è un ottimo tamponante ma ha degli effetti poco piacevoli,
ovvero andando a reagire con l'acido cloridrico dello stomaco oltre a creare
sale da cucina ( NaCl ) forma anche anidride carbonica ( CO2) che gonfia
notevolmente anche se una gran pare viene espulsa. In oltre
a molto crea anche un effetto lassativo se preso per diverse volte di seguito.

NaHCO3 + HCl = NaCl + H2O + CO2.

Il limone diminuisce il suo effetto poichè va ad annientare la parte attiva basica
del sale e quindi lo rende inutile formando l'acetato di sodio piu' acqua e anidride carbonica, quindi con il limone elimineresti ogni effetto poichè lo faresti reagire fuori
e non faresti altro che aumentare l'acidità di stomaco poichè creeresti un tampone a pH pari a 5 nel tuo stomaco con il sodio acetato.

CH3COOH + CH2 COOH + 2NaHCO3 = CH3COONa + CH2COONa + 2H2O + 2CO2.

In caso io consiglierei la magnesia aromatica, mezza pastichetta da succhiare e via
anch'essa ha effetti lassativi ma se presa in piccole dosi non molto !!!

Salve,

vi ringrazio tutti per le accurate risposte e l'attenzione mostrata.

Michele chi ha mai detto che voglio aumentare la mia resistenza?
poi se ti informi bene e' una pratica usata in endurance quindi per atleti di resistenza e non per i b.b. a fini di aumento intensità (?).

Lo so che basterebbero poche porzione in piu' di verdura e frutta ma essendo in ipoglucida' per 5 gg. a settimana................

PS
Ho fatto il post non perche non ho di pirosi o acidità gastrica ma, per il ph del sangue che, i corpi chetonici lo rendono MOLTO acido.

Se possibile vorrei qualche delucidazione in piu' sul combinazione con limone, cioe' ho capito quanto detto da Matteo pero' non mi e' molto chiaro (^_^) il fatto che l'uno annulla l'altro; in pratica e come se non assumessi nessuna delle 2 sostanze?

a presto, Saluti.

Gabriel

ti rispondo lo preciso da chimico...

Adesso ho capito un po' meglio pensavo ti servisse per altro ;)

comunque il fatto del limone e del bicarbonato è abbastanza semplice, provo a spiegartela meglio cioè piu' semplicemente. Praticamente il limone contiene principalmente due acidi: l'acido citrico ed in parte l'acido acetico. Essendo acidi ( seppure acidi deboli quindi di ph che variano da 3,5 a 5 ) essi reagiscono con una base o con sali carbonati anch'essi comunque basici. Quindi in base al rapporto in cui vengono mescolati ( quantità stechiometrica ) gli acidi in questione ti vanno a reagire con il bicarbonato ( in soluzione forma un base debole), formando due sali oltre ad acqua ed anidride carbonica : il sodio acetato ed il citrato di sodio. Entrambi questi sali formati, sono sali debolmente acidi ovvero di ph intorno a 4-5 i quali fungono da tampone una volta arrivati nello stomaco per poi comunque essere espulsi. In parte questi sali, in presenza di acido cloritrico, quello presente nel nostro stomaco, tendono a dissociarsi nuovamente in cloruro di sodio che tendono a dare un ph fisiologico, quindi di 7, ma formandosi di nuovo acido acetico e acido citrico, non permette al sale di fluire ed essere assorbito, quindi è un continuo cane che si morde la coda, parliamo comunque del 15 % del sale che prenderesti in questo ultimo caso. In poche parole è quello che dici tu assumi dei derivati delle due sostanze, non le materie prime che ti occorrono.
Comunque ripeto è meglio non esagerare con il bicarbonato a mio modo di vedere, non la reputo una grande cosa ha un sacco di effetti sgradevoli,oltre alla facile formazione di sali i quali hanno per la maggior parte tamponi acidi non basici. Sarebbe interessante vedere se c'è qualcosa di meglio per agire sul ph del sangue a mio modo da vedere, una cosa che chimicamente potrebbe spostare in modo significativo verso il 7 il ph è il sale da cucina, il cloruro di sodio, poichè formato da una base forte ed un'acido forte, pero' li sopraggiungono problemi di pressione e ritenzione. Provero' ad informarmi su un sale capace di cio' diverso dal bicarbonato di sodio se ti interessa.

ti ringrazio per l'ulteriore chiarimento, io a parte qualcosina imparata con MacGyver sono scarso in chimica di base.

si, ti sarei grato se ti informi su un qualche cosa capace di alcalinizzare il sangue.

Una domanda:
il limone assieme a tutti gli agrumi, pur essendo acidi non si comportano come alimenti alcalini nel nostro organismo?

mi informero' anche al lavoro lunedi' quando torno dai miei colleghi!

Cosi' dai miei ricordi ed esperienze ( lavora in una ditta di diagnostica da 1 anno e mezzo ) le cose che possono alcalinizzare il siero e quindi il sangue sono il carbonato di litio, ma ha degli effetti sull'acido urico, aumentandone la dissoluzione nel siero e nelle urine, quindi te lo sconsiglierei. Altre cose che so è che i principali alcalinizzanti del sangue sono i metalli del I e II gruppo della tavola periodica, ovvero gli alcalino e gli alcalino terrosi. Quindi per il nostro organismo i derivati di sodio, magnesio, potassio, calcio e stronzio, gli altri metalli creano composti per lo piu' pericolosi per il nostro organismo. per ora non ti consiglio ( ti d'ho del tu ora mai ;) ) nulla per ora, mi informo lunedi' !

per rispondere alla tua domanda:

Gli acidi sono acidi le sostanze alcaline sono sostanze alcaline. Una sostanza acida non si comporta da base o viceversa, gli unici capaci di comportarsi sia da acidi che da base sono alcuni solventi, il piu' comune è l'acqua, che puo' comportarsi sia da base che da acido, normalmente è in equilibrio neutro.

mi ero dimenticato di MacGyver... geniale quell'uomo
oserei dire fantascientifico ... io invece ho dedicato 5 anni di superiori
alla chimica e biologia in parte .... ;)

Appena finito gli studi ho iniziato a lavorare ( per fortuna ) in una ditta di diagnostica,
in cui ci occupiamo di reagenti per le analisi del sangue.
Per il momento sono fermo cosi' ... ;)

ciao mitico...

complimenti per il tuo sapere...

Poi cosa indendi dicendo che mi da del tu?! a parte che siamo coetanei, ritengo ridicole tutte queste formalita' specie in un forum, poi ovviamente ognuno fa come crede.............................

un Saluto, Gabriel

Tags: acqua bicarbonato community dieta iperproteica alimento

Cerca i tag all'interno di My-PersonaTrainer.it: acqua Dieta iperproteica

Mappa dei professionisti

Valori nutrizionali

Calorie: 26 Kcal | Carboidrati: 5.7 g | Proteine: 1 g | Grassi: 0.1 g

Cipolle

Attività utenti

Utenti